A Casa Di Nella (In Italiano)

A Casa di Nella 

con Nella Triolo 

Siamo lieti di presentarvi il “capitolo” di ‘A Casa di Nella.’  Si nota chiaramente che il tutto e’ stato scritto con il cuore dalla sua terra….

 


LA FESTA PIÙ BELLA DEL MIO PAESE:

LA SANTA PASQUA              

 


Il giorno della Santa Pasqua , il mio paese si svegli con un atmosfera magica e una grande gioia.

Grandi e piccoli vivono un momento di indescrivibile emozione aspettando il famoso incontro . La giornata comincia con spari e mortaretti accompagnati dalla banda musicale che annunciano il giorno di gioia. Il giorno prima della festa, si preparano tante pietanze ( i dolci si fanno due/tre giorni prima) così si ha più tempo per godersi appieno la festa che si svolge nel corso principale del paese. Per l’occasione ricordo che i miei genitori mi compravano sempre qualcosa di nuovo da indossare, e io ero felicissima. I più giovani al grido di “largo” “largo” salgono e scendono saltellando lungo il corso. Tantissime persone vengono dai paesi vicini e anche dall’estero .

Poco prima delle 14.00 arriva portato a spalla, da ragazzi forzuti, san Michele che scende lungo il corso per andare ad annunciare alla madonna addolorata che si trova davanti la chiesa  coperta con un manto nero perché è a lutto, la resurrezione del figlio. Infine arriva di corsa davanti a lei San Michele e con tre inchini annuncia la resurrezione di Gesù . Maria vostro figlio è resuscitato…

Felicissima alla notizia , si toglie il manto nero e rimane con un manto celeste bellissimo. I ragazzi forzuti fanno ballare le statue portate sulle loro spalle. Suoni, fischi e fuochi d’artificio concludono (dopo tante ore) questo bellissimo “INCONTRO”  che garantisco di un emozione unica assolutamente da vedere e provare una volta nella vita. Io quando posso scappo a mi paese per riprovare e vivere queste emozioni.

 

Vi saluto affettuosamente, 

Nella 

Questi sono i dolci che faccio a Pasqua ….

INGREDIENTI: 500gr. Farina, 100 gr strutto o burro , 150gr zucchero, 2 uova, pizzico di cannella, 1 bustina di vanillina, 10 gr ammoniaca per dolci, latte q.b 5/6 uova bollite e confettini colorati.
Procedimento; Su una spianatoia versate la farina a fontana , aggiungere 2 uova intere , la cannella , la vanillina , lo strutto e l’ammoniaca che farete sciogliere con un po’ di latte. (Se serve aggiungere altro latte dopo) .

Impastare tutto fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Dividete la pasta in 5/6 pezzetti e formate dei cilindri che appiatterete nel centro ( mettete sempre un po’ di farina sulla tavola per impedire che si attacchi) dove metteremo il nostro uovo precedentemente bollito.

Potete decorare con delle strisce di pasta sopra l’uovo come una rete. Mettete i confettini e infornate a 180 gradi per 30/35 minuti.

 


 

Scritto dalla Toscana, una terra piena di richezza, cultura, e cucina, la Signora Nella-scrittrice, Mamma (gemelli Fabiana e Giuseppe), moglie e chef,
racconta per noi della sua vita, le sue racconte, e la sua storia…..

 

 

Leave a Reply